La traduzione dei titoli dei film: un vero rompicapo!

Restiamo sempre a bocca aperta quando scopriamo le traduzioni dei titoli dei film. Questo compito, abbastanza arduo, spetta al distributore (e/o alla sua agenzia di traduzione audiovisiva). Alcune considerazioni sulla traduzione dei titoli dei film…

Titoli dei film: traduzione o adattamento?

Se la traduzione è sempre un lavoro di adattamento, il caso della traduzione di titoli dei film è particolarmente eloquente. Infatti, questo tipo di traduzione non è esente dalle difficoltà classiche della traduzione: passando da un’area linguistica a un’altra, cambiamo ad esempio punti di vista e riferimenti culturali. Ma non è tutto…

La sfida proposta alla traduzione dei titoli dei film

Bisogna sottolineare che il titolo riassume e condensa due ore di film. Viene scelto dopo una lunga ricerca da parte dell’autore e/o dello studio. Si tratta perciò, per il traduttore, di riportare queste sfumature, connotazioni, polisemie e altre scorciatoie. E ciò, senza l’aiuto di un contesto. Ed è questa una delle difficoltà di questo esercizio: un titolo deve essere evocativo e deve poter funzionare senza altri riferimenti se non i propri valori semantici e connotazioni. Impossibile fare appello ad elementi contestuali per completare o precisare il senso.

A metà tra la traduzione letteraria e per il marketing

Inoltre, la traduzione dei titoli dei film non implica solo il difficile compito di trasmettere un senso: ci sono anche degli imperativi ritmici (ci si avvicina perciò alla traduzione letteraria e più nello specifico poetica) e commerciali (si passa perciò alla traduzione per il marketing). In francese ad esempio, il titolo di un film non deve superare nove sillabe.

Come nel caso del sottotitolaggio, le difficoltà rappresentate da questo esercizio portano a volte a dei risultati più che sorprendenti….

Scoprite i nostri servizi di traduzione audiovisiva