Una trattativa affidabile per i viaggi d’affari

Un’interpretazione di trattativa di Cultures Connection ha reso un successo il viaggio d’affari dell’azienda di medicina estetica Euro Importaciones a Monaco.

Euro Importaciones de Medicina Estética, azienda messicana leader nella commercializzazione di prodotti di medicina estetica, ha attraversato l’Oceano Atlantico per arrivare fino a Monaco e partecipare al XVII Congresso di Medicina Estetica e Anti-aging. Cultures Connection, presente sia in America sia in Europa, ha fatto da collegamento e ha accompagnato l’azienda con un servizio di interpretazione in modo da agevolare la sua permanenza in Costa Azzurra.

“Il cliente aspirava a stringere rapporti con altre aziende e a trovare nuovi prodotti. Per questo aveva bisogno che lo aiutassi a evitare i malintesi al momento delle trattative e a trovare quello che cercava”, spiega Maricarmen, interprete inglese-spagnolo e spagnolo-inglese che ha assistito il presidente di Euro Importaciones lungo tutto il corso dell’evento.

La Conferenza si è svolta dal 4 al 6 aprile nel centro espositivo Grimaldi Forum sotto la supervisione scientifica della Società Mondiale di Medicina Estetica e Anti-aging (WOSIAM). Hanno partecipato più di 10.000 professionisti della salute e uomini d’affari del mondo dell’estetica di circa 120 paesi. Euro Importaciones e Cultures Connection hanno partecipato ai primi due giorni dell’evento.

Circa 300 aziende internazionali hanno presentato i loro nuovi prodotti, tecnologie e servizi. Inoltre, i partecipanti potevano prendere parte a workshop, presentazioni e conferenze con esperti di diverse aree. Le sale dei cinque piani del Grimaldi Forum si sono trasformate in vere e proprie passerelle internazionali, dove è stato possibile condividere esperienze, dibattiti e idee. Camminando tra gli stand si potevano vedere persone di tutto il mondo e ascoltare decine di lingue.

“Ho dovuto partecipare solo a riunioni e a conversazioni con il personale degli stand, le conferenze disponevano di un servizio di interpretazione simultanea”, racconta Maricarmen.

“Camminavamo tra gli stand per vedere se c’era qualcosa di interessante e, in quel caso, ci avvicinavamo per chiedere informazioni, momento in cui realizzavo l’interpretazione. Nelle riunioni il cliente mi chiedeva di prestare particolare attenzione a quanto dicevano i rappresentanti di ogni azienda, dato che ogni dettaglio era importante”.

  • Un enlace confiable para los viajes de negocios
    Copyright: Cultures Connection.

Un linguaggio tecnico senza complessità

Il compito di Maricarmen non è stato facile. È intervenuta in conversazioni con anglofoni, anche se ha dovuto mediare brevemente dal francese allo spagnolo e dall’italiano allo spagnolo in un paio di occasioni fuori programma. Le conversazioni consistevano in domande sui nuovi prodotti da importare e in riunioni d’affari laddove erano già avvenute conversazioni tra le parti.

La terminologia includeva concetti della medicina estetica come i componenti dei prodotti, i processi di fabbricazione, la composizione chimica, i prezzi, la presentazione, i benefici e le controindicazioni. Inoltre, c’era molto linguaggio di marketing e di affari per quanto riguarda la documentazione legale, gli accordi monetari, il processo di acquisto o importazione.

“All’inizio ho incontrato molto linguaggio tecnico sulle regolamentazioni dei prodotti ma, avendolo approfondito nella mia preparazione preliminare, è stato tutto più semplice. La tecnicità del linguaggio medico non è stata un problema dato che ho fatto degli studi da fisioterapista. L’accento e la pronuncia a volte ostacolavano la comunicazione, dato che c’erano anche persone che parlavano inglese come seconda lingua”, precisa l’interprete.

Inoltre, sostiene che anche se nella maggior parte dei casi gli interlocutori facevano piccole pause per aspettare il suo intervento, a volte l’interpretazione doveva essere quasi simultanea, poiché le persone non facevano pause nella presentazione dei propri prodotti.

Maricarmen ritiene che l’interpretazione di trattativa sia stata un successo e sottolinea come questo abbia permesso a Euro Importaciones di concludere affari: “Il cliente mi ha detto che capiva un po’ l’inglese, ma che non si sentiva sicuro al momento di fare affari, perché in questi casi non possono esserci malintesi o dubbi. Alla fine della seconda giornata era molto contento di quanto era riuscito a ottenere nel congresso e mi ha ringraziata per l’aiuto”.

Traduzione in italiano: Chiara Massa

Scopri i nostri servizi di interpretariato.