Una traduzione urgente e una traduzione di qualità sono compatibili?

Una traduzione urgente e di alta qualità non è un’utopia! Bastano traduttori e project manager esperti e grandi competenze. Ecco come fare!

Farlo in fretta e bene: una sfida costante per qualsiasi traduttore. Se la scadenza non era ieri, è domani, o nel migliore dei casi lunedì se il documento viene inviato di venerdì. Tuttavia, i traduttori sono abituati a lavorare con tempi molto stretti; ma così la qualità di una traduzione urgente è sempre garantita? La nostra esperienza ci insegna che la risposta è no.

Una traduzione urgente richiede non solo un team di traduttori professionisti esperti, ma anche project manager con molta esperienza, nonché risorse informatiche all’avanguardia.

Traduttori competenti

Cominciamo dall’ovvio: una buona traduzione non è possibile senza un buon traduttore. I programmi di traduzione automatica sono in costante miglioramento, ma non possono sostituire il cervello umano, l’unica attuale garanzia di un lavoro di qualità. Un buon traduttore è ancora più necessario quando le scadenze sono ravvicinate. È qui che la perfetta conoscenza della coppia di lingue in questione e una certa competenza nel settore specifico del testo sono di fondamentale importanza. Una perfetta conoscenza del settore finanziario è essenziale per una traduzione finanziaria urgente. Precisione, velocità, affidabilità sono possibili solo se il lavoro è gestito da un professionista competente.

Project manager esperti

Per una traduzione urgente nel settore legale, ad esempio, un solo traduttore può non essere sufficiente – o perché il testo è troppo lungo o la scadenza è troppo vicina. Qui entra in gioco il project manager. Il suo compito è di dividere la quantità di lavoro tra più traduttori. Un project manager capace è in grado di coniugare la disponibilità e la competenza dei traduttori, la coesione dei loro sforzi, la consistenza del risultato e il rispetto degli impegni presi coi clienti. Per fare questo, devono essere di prima scelta non solo le risorse umane (sia il team di traduttori che possono essere mobilitati in ogni momento sia gli stessi project manager), ma anche le risorse informatiche.

Risorse informatiche adeguate

I software di supporto alla traduzione e i programmi o siti web di traduzione automatica sono spesso poco chiari. Questi non possono sostituire in alcun modo il traduttore “umano”. Sono usati piuttosto per facilitare, ottimizzare, accelerare e standardizzare il lavoro, soprattutto in situazioni di emergenza. Indipendentemente dal tipo di traduzione, gli strumenti di traduzione consentono di:

  • condividere testi lunghi per far lavorare contemporaneamente più traduttori;
  • garantire coerenza terminologica nelle diverse parti della stessa traduzione o in più traduzioni per lo stesso cliente;
  • impiegare glossari specifici proposti dal cliente stesso;
  • offrire ai clienti tariffe che tengano conto delle ripetizioni;
  • gestire format proprietari (PowerPoint, Word, XPress, FrameMaker, PageMaker, ecc.) e taggarli (HTML, SGML, XML, ecc.).

Per una traduzione urgente, ad esempio, di documenti medici, report finanziari o altri lavori con scadenze ravvicinate, unire la velocità e la qualità è quindi possibile. Tuttavia, per lavorare in una situazione di emergenza l’azienda deve disporre di risorse e competenze di alto livello.

Traduzione in italiano: Alessia Benincasa

Scoprite la nostra agenzia di traduzione.