La vera natura del traduttore freelance

Poter leggere le riflessioni di un/una collega dà sempre sollievo a un traduttore e gli permette di avere una miriade di informazioni.

«Io non faccio traduzioni, io sono una traduttrice».

Nella professione così solitaria del traduttore freelance, avere l’occasione di leggere le riflessioni di un/una collega dà sempre sollievo e permette di avere una miriade di informazioni (poiché ci si confronta con chi condivide le stesse delusioni).

È il caso dell’articolo pubblicato su Slate.fr e firmato da una delle traduttrici del giornale che ha deciso, in quell’occasione, di uscire dall’anonimato per vuotare il sacco, dopo un’inopportuna visita dal (suo) medico (seppure ben intenzionato).

Per poter eliminare queste incertezze artistiche che circondano la professione del traduttore, Bérengère Viennot propone una dichiarazione universale al contrario (ed espone dei dati sulle tariffe molto utili) della quale riassumo in seguito i principali articoli:

Un traduttore freelance non è:

– un dizionario
– un prof
– semplicemente portato per le lingue
– una persona disponibile
– un interprete
– il traduttore indipendente non ha paura di Google Traduttore
– il traduttore indipendente non guadagna denaro tascabile
– il traduttore indipendente non vuole lavorare in un’agenzia
– il traduttore indipendente non lavora a caso

Sorge allora una domanda fondamentale: qual è la vera natura del traduttore freelance?

Vi dò qualche pista e invito i miei colleghi a completare l’elenco:

Il traduttore freelance è:

– un cercatore di parole
– un navigatore di una miriade di pagine Internet
– una ruspa scavatrice che scava nel senso di una frase fino all’altro capo del mondo
– un brillante falsario che riproduce delle opere a modo suo senza tradirle
– un traghettatore di lingue
– un mago che dà un senso a dei misteriosi grovigli di sillabe
– un giocoliere di espressioni
– un risolutore di rompicapo linguistici
– un decriptatore di sigle internazionali
– un pompiere che spegne gli incendi senza dormire per 48 ore (ovviamente, nessuno vede il proprio colorito cadaverico quando consegna il lavoro)
– ….

Traduzione in italiano: María Badal

Scoprite la nostra agenzia di traduzione.