I 10 comandamenti del traduttore freelance

This post is also available in: Inglese Francese Spagnolo Tedesco

Sei un traduttore freelance? Scopri i nostri consigli per viverti la vita quotidiana da freelance al meglio. Buon divertimento!

Hai deciso di intraprendere la carriera del traduttore freelance? Oppure non vedi l’ora di dire addio ai progetti più onerosi? Ecco i nostri dieci comandamenti del traduttore freelance da attaccare al computer e leggere ogni mattina prima di accenderlo.

1. Lavora con passione

Progetti che non si concretizzano mia, lo stress delle consegne… La vita di un traduttore freelance è spesso costellata di ostacoli che influiscono sul tuo umore che a sua volta incide sul lavoro. Concediti tempo per rilassarti, spegni il computer e vai a fare una passeggiata invece di guardare le foto delle vacanze dei tuoi amici su Facebook o di consultare sempre le ultime deprimenti notizie sul mondo.

2. Non chiuderti in te stesso

Co-working, bar, parchi… Il vantaggio di essere un traduttore freelance è che puoi lavorare dove vuoi, quindi non chiuderti in casa! E se invece piove e preferisci non uscire, puoi sempre scambiare e condividere informazioni utili sui forum di traduttori.

3. Non credere di essere Tom Cruise

Rifiuta i progetti impossibili come quelli da 5.000 parole da svolgere in due ore, ad esempio. Non sovrapporre progetti che sai di non riuscire a consegnare in tempo o traduzioni molto tecniche che vanno ben oltre le tue conoscenze.

4. Cura la reputazione

Oltre alla reputazione, è in gioco anche l’immagine del tuo cliente. Evita Google Translate e qualsiasi altro traduttore automatico o online di dubbia affidabilità; controlla sempre una seconda volta quando non sei sicuro di un termine; prenditi una pausa e poi rileggi un’ultima volta per verificare se ci sono errori di ortografia.

5. Non procrastinare

Il luogo di lavoro rispecchia il modo in cui lavori. Organizzati in modo da trovare la motivazione nei giorni in cui ricevi progetti urgenti. Non rimandare i compiti amministrativi, riserva un certo numero di ore settimanali all’amministrazione o alla preparazione di fatture, per esempio.

6. Sii fedele all’autore

Anche se è importante un testo proprio per realizzare una traduzione di qualità, bisogna sempre cercare di rimanere fedeli allo stile e alle sfumature impiegate dall’autore per trasmettere adeguatamente l’idea e il messaggio.

7. Non svenderti

Nel mondo della traduzione, la concorrenza è agguerrita e l’internazionalizzazione del commercio, così come lo sviluppo di strumenti tecnologici sempre più potenti spingono molti traduttori ad accettare progetti a tariffe ridicole.

8. Aggiorna i tuoi siti web da freelance

Non aspettare di aver finito un progetto per iniziarne un altro. Ottimizza i tempi! Quando c’è poco da fare, soprattutto durante le vacanze scolastiche, sfrutta al meglio il tempo a disposizione per aggiornare le tue informazioni sui siti web da freelance a cui sei iscritto per trovare nuovi progetti.

9. Rifuggi dai cattivi clienti

Evita quei clienti che non pagano a tempo debito, quelli che ti mandano continuamente modifiche da fare, e anche quelli che ti fanno perdere un sacco di tempo perché non sanno spiegarti chiaramente di cosa hanno bisogno… Individuali ed evitali!

10. Dimostra di apprezzare i buoni clienti

Mantenere buoni rapporti con buoni clienti è fondamentale. Se seguirai questi consigli, ti sarà possibile lavorare in un clima di fiducia su interessanti progetti a lungo termine senza che nessuna brutta sorpresa spunti inaspettatamente a fine mese.

Scopri la nostra agenzia di traduzione.