10 segni di inefficacia dei corsi di lingua aziendali

This post is also available in: Inglese Francese Spagnolo Tedesco

Come capire se i corsi di lingua nelle aziende funzionano o meno? Impara a riconoscere i segni di un corso di lingua che non funziona come dovrebbe.

Come capire se i corsi di lingua per aziende funzionano? Come scoprire se i corsi di francese, spagnolo o cinese tenuti in azienda sono utili? Come sapere se un corso di italiano o portoghese non sta raggiungendo gli obiettivi prefissati ed è solo uno spreco di tempo ed energia per l’azienda? Vediamo alcuni segnali…

1. L’insegnante non è in contatto con il supervisore degli studenti

L’insegnante incaricato di tenere un corso di lingua presso un’azienda dovrebbe già essere in contatto con il manager o il supervisore degli studenti prima dell’inizio delle lezioni, o in maniera diretta o tramite l’istituto che l’ha assunto. Il manager o supervisore è l’unica persona in grado di comunicare adeguatamente il contesto in cui la lingua straniera dovrà essere utilizzata.

2. I corsi di lingua presso la tua azienda non hanno obiettivi chiari

Gli obiettivi dei corsi di lingua vengono stabiliti in un incontro a cui partecipano i dirigenti (ed eventualmente qualcuno delle risorse umane) e il docente (o istituto). I contenuti del corso andrebbero fissati in base alle situazioni in cui lo studente si troverà poi ad utilizzare le lingue in oggetto nell’ambito della propria attività professionale.

3. Gli studenti non vengono valutati periodicamente

Quando gli obiettivi sono chiari, si dovrebbe effettuare una valutazione periodica degli studenti per determinare se questi stanno raggiungendo il livello richiesto o se sono sulla buona strada. Le valutazioni andrebbero effettuate almeno una volta a semestre alla fine di ogni semestre e dovrebbero includere un test di livello e un feedback personale del professore rivolto non solo agli studenti ma anche ai suoi superiori e al dipartimento delle risorse umane dell’azienda.

4. Le valutazioni periodiche non mostrano progressi significativi

Ovviamente, le valutazioni dovrebbero costituire una prova dell’avvenuto miglioramento degli studenti. È quindi importante seguire ogni singolo studente e i suoi obiettivi individuali, i risultati di apprendimento a seconda del livello linguistico, il ruolo ricoperto all’interno dell’azienda e la facilità (o difficoltà) con cui sta imparando la lingua. È importante tenere presente che tutti impariamo le lingue straniere a ritmi diversi.

5. Il progresso degli studenti non corrisponde agli obiettivi proposti

Valutare il progresso degli studenti è fondamentale per capire se stiano effettivamente migliorando, ma anche per verificare che il loro progresso corrisponda agli obiettivi stabiliti all’inizio del corso. Uno studente potrebbe in effetti essere migliorato dopo aver letto tre nuove favole di La Fontaine nel corso del semestre, ma è difficile che quanto appreso si riveli utile per l’azienda…

6. Gli studenti sono spesso assenti

Uno dei problemi più comuni dei corsi di lingua per le aziende è il numero di lezioni saltate dai dipendenti, in particolare dai dirigenti. Proprio per questo è importante che i responsabili aziendali e le risorse umane stabiliscano un numero massimo di assenze concesse e facciano capire ai membri dell’azienda l’importanza di investire in un corso di lingua.

7. Nessuno parla in classe

Se girando per la classe senti solo il rumore delle matite sulla carta o i sospiri degli studenti che fissano un esercizio di grammatica o di coniugazione, vuol dire che c’è qualcosa che non va. Un corso di lingua aziendale dovrebbe essere vivace e implicare molte conversazioni, indipendentemente dal luogo in cui si tiene.

8. Gli studenti non sono entusiasti di imparare

Prova a fare così: stai fuori dalla porta quando la lezione è finita. Se gli studenti non parlano vivacemente o non si scambiano pensieri sulla lezione quando escono, c’è qualcosa che no quadra. L’apprendimento di una lingua dovrebbe essere un processo divertente e stimolante! Ci siamo già passati tutti: quando qualcosa è noioso, imparare diventa molto più difficile…

9. Troppe poche lezioni

Controlla gli orari dei corsi di lingua offerti dalla tua azienda: ogni studente dovrebbe trascorrere almeno due ore a settimana in classe. Con meno di due ore alla settimana, i progressi saranno troppo lenti e l’investimento si rivelerà nullo.

10. Materiali didattici obsoleti

I libri che usi assomigliano molto ai tuoi libri di francese o spagnolo del liceo? Non è un buon segno. Sia nei corsi di lingua francese che in altre lingue, i metodi di insegnamento si sono evoluti. I metodi e gli strumenti odierni sono più efficaci, senza offesa per i tradizionalisti. Chiedi agli insegnanti che lavorano nella tua azienda di poter utilizzare materiali più recenti.

Scopri la nostra agenzia di traduzione.